Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 
Notizie  

Made in Italy / Made by Italics 2019

Summer School Made in Italy / Made by Italics

L'identità italica nel mondo tra storia e futuro.
Summer School, Venezia, Isola di San Servolo, 15-21 luglio 2019.

In collaborazione con il Dipartimento di Studi Storici dell’Università degli Studi di Milano e con l’associazione Globus et Locus, Schola Italica promuove un corso che unisce giovani professionisti e universitari provenienti da ambiti diversi di interesse.

Il corso prevede quattro giornate tematiche dedicate ad arte/musica, moda, design e gastronomia ed è rivolto professionisti, laureati e laureandi che desiderano acquisire una nuova consapevolezza della cultura italica, per offrire il proprio contributo alla diffusione del “Made in Italy” nel contesto globale.

Le lezioni di docenti universitari si integrano con testimonianze di professionisti, laboratori e momenti di riflessione comune. Tra i relatori: Davide Cadeddu, Andrea GamberiniGiulia LamiEmanuela Scarpellini e Giovanna Tonelli.

Come iscriversi
I candidati dovranno inviare la propria candidatura via email all’indirizzo info@madeinitalysummerschool.it allegando il proprio curriculum vitae e indicando l’area culturale/professionale di interesse.

Quota d’iscrizione
La quota di partecipazione è di 900,00 euro (iva inclusa), comprensiva di pensione completa per una settimana, stanza singola, materiale didattico e laboratoriale.

Crediti formativi
Previo accordo con il Corso di laurea di riferimento, i partecipanti studenti possono ottenere il riconoscimento di 3 crediti formativi universitari.

Borse di studio e opportunità lavorative
E’ prevista l’attribuzione di borse di studio per le candidature ritenute meritevoli. Inoltre, il migliore studente della Summer School avrà l’opportunità di svolgere uno stage restribuito presso un’associazione culturale impegnata nella riflessione sull’identità italica nel mondo.

Approfondimenti nel sito dedicato: https://www.madeinitalysummerschool.it/

16 maggio 2019
Torna ad inizio pagina