Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

Lucio Valent  

Lucio Valent

Ricercatore di Storia contemporanea

È membro di varie associazioni scientifiche quali la Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea (SISSCO), la Società Italiana Studi Internazionali (SISI), l’Associazione Universitaria Studi Europei (AUSE). È dal 2000 membro della Segreteria della Commission of History of International Relations (CHIR). Tra i suoi lavori si ricordano monografie sulla figura di Giovanni Paolo II e i suoi rapporti con la chiesa cattolica negli Stati Uniti e nelle Americhe; sul ruolo delle istituzioni politiche e religiose negli esordi della guerra civile in Irlanda del Nord (tra il 1966 e il 1972); sui rapporti tra Regno Unito e Comunità Europee durante il primo governo Wilson. Tra i più recenti articoli e capitoli di libro vi sono Experiences, Images and Political Reflections on the First World War in Italian Interwar Literature, in “History” (2017); “La guerra era bella e conforme al mio spirito”. Luigi Bartolini scrittore di guerra, in “Costellazioni” (2017), Decolonizzazione e Decolonizzazioni. Una ricostruzione storica, in “Altre Modernità” (2016); e The Image of Europe in Charles Dilke’s Thought, in S. Aprile – C. Cassina – R. Leboutte, Une Europe de papier: projets européens au milieu du XIXe siècle, Villenueve d’Ascq, 2015. 

Interessi di ricerca

I suoi ambiti di ricerca sono la storia britannica, la storia d’Europa e dell’idea d’Europa, la storia delle relazioni internazionali; di recente ha dato inizio a delle ricerche sul ruolo delle istituzioni religiose nelle relazioni internazionali e sulla letteratura di guerra del XX secolo.

Researcher of Contemporary History

Research Associate in Contemporary History. He is member of Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea (SISSCO), Società Italiana Studi Internazionali (SISI), and Associazione Universitaria Studi Europei (AUSE). He is member of the Secretariat of the Commission of History of International Relations (CHIR). He He published books on the relations between the Holy See and the American Catholic Churches during the John Paul II’s Papacy; the start of the Irish Civil War at the end of the 1960s; and on the British relations with EEC during the Wilson’s Government. Among his latest articles and book’s chapters there are: Experiences, Images and Political Reflections on the First World War in Italian Interwar Literature, in “History” (2017); “La guerra era bella e conforme al mio spirito”. Luigi Bartolini scrittore di guerra, in “Costellazioni” (2017), Decolonizzazione e Decolonizzazioni. Una ricostruzione storica, in “Altre Modernità” (2016); e The Image of Europe in Charles Dilke’s Thought, in S. Aprile – C. Cassina – R. Leboutte, Une Europe de papier: projets européens au milieu du XIXe siècle, Villenueve d’Ascq, 2015.

Research interests

He studies British history, the history of Europe and its cultural roots, the history of International Relations; recently he started new researches on role played by religious institutions in international relations, and on Italian and European war literature during the XX Century.

Notizie  
L'area delle decisioni del Congresso di Berlino in una carta inglese

Il Sud-est europeo e le Grandi Potenze

Giulia Lami e Lucio Valent partecipano Convegno internazionale di studi sulle “Questioni nazionali e ambizioni egemoniche dopo il Congresso di Berlino” dove verrà anche presentato il libro “Storia dell’Europa orientale” di Lami. Roma giovedì 3 e venerdì 4 ottobre 2019

03 ottobre 2019
Parlare di Storia - copertina

Parlare di Storia - nuova rivista online

E' disponibile il terzo numero di “Parlare di Storia”, la nuova rivista online del Dipartimento di Studi storici e della Biblioteca di Scienze della Storia dell’Università degli Studi di Milano, laboratorio aperto a studenti e giovani ricercatori

01 maggio 2019
RSS
Torna ad inizio pagina