Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

Marco Soresina  

Marco Soresina

Professore ordinario di Storia contemporanea
Full Professor of Contemporary History

Nato a Milano nel 1957, si è laureato in Lettere presso l’Università degli studi di Milano nell’AA. 1982-83, conseguendo poi il dottorato di ricerca in Storia della società europea (III ciclo, AA. 1987-90). Insegnante nella scuola secondaria superiore, ha goduto di diverse borse e assegni di ricerca presso l’Università di Milano e la fondazione Isec-Istituto per la storia dell’età contemporanea di Sesto San Giovanni.
Insegna Storia contemporanea, è membro del collegio docenti del dottorato di ricerca in Storia, cultura e teorie della società e delle istituzioni. Dal 2016 è direttore scientifico della Biblioteca di Scienze della storia.
Membro del comitato scientifico della rivista “Storia in Lombardia”, e della “Rivista storica del Socialismo”, nuova serie. Condirettore della collane: Storia, politica, società dell’editore Biblion di Milano, e Il cattivo esempio. Criminalità nella storia: società, economia, politica dell’editore Milieu di Milano. Membro del comitato scientifico della Fondazione Isec. Socio della Società italiana per lo studio della storia contemporanea (SISSCO).

Interessi di ricerca

Si è occupato prevalentemente di storia politica, economica, sociale e culturale dell’Italia nei secoli XVIII-XX, producendo un centinaio tra saggi scientifici, relazioni a convegni, oltre a diversi interventi brevi, recensioni, voci biografiche e enciclopediche. É inoltre attivo nella divulgazione storica e nell’editoria scolastica, nei quali ambiti ha pubblicato volumi, bibliografie, sussidi didattici e contributi multimediali. Si è occupato a più riprese, per conto tra l’altro della Regione Lombardia, del censimento e della valorizzazione di archivi e fondi speciali presenti nelle biblioteche e in altre istituzioni della regione.

Notizie  

Il cattivo esempio

Nuova collana di studi diretta da Marco Soresina e Luigi Vergallo sulla criminalità nella storia, presso Milieu edizioni

18 novembre 2016
Immagine Cepoc

Police Effectiveness

"La dislocazione sul territorio e la logica del soldo". Convegno internazionale di studi, Gargnano, 21-22 ottobre 2016

21 ottobre 2016
copertina del volume

L'età della Restaurazione / di Marco Soresina

Nel congresso di Vienna, due secoli fa, le grandi potenze ridisegnarono la mappa dell’Europa dopo oltre vent’anni di guerre, e lo fecero con equilibrio e sapienza politica, garantendo al continente un lungo periodo senza conflitti. L’Italia non faceva parte delle grandi potenze

20 novembre 2015
RSS
Torna ad inizio pagina