Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

Offerta formativa  

L'offerta formativa del dottorato di Studi storici per l'anno accademico 2021-2022 si terrà prevalentemente dal mese di ottobre 2021 fino al mese di gennaio (compreso) 2022. Ciò per permettere ai dottorandi di potersi poi recare nelle biblioteche e negli archivi in Italia e all’estero, e agli studenti in cotutela di recarsi nelle università in convenzione.

L’offerta formativa del dottorato di Studi storici sarà relativa al tema della costituzione del progetto europeo analizzato dalla tarda antichità all’età contemporanea, con un approccio interdisciplinare e interculturale, valorizzando le differenti competenze esistenti all’interno del Collegio, e dunque sia i docenti incardinati presso l’Università degli Studi di Milano che quelli appartenenti a Istituzioni universitarie e di ricerca estere.

Nella didattica verranno anche coinvolti docenti di atenei italiani e stranieri non membri del collegio dottorale di Studi storici.

I temi che verranno sviluppati sono:

  • L’impero romano e il suo progetto geopolitico
  • L’Europa cristiana nel Medio Evo e in età moderna
  • Le rivoluzioni in Europa tra Settecento e Novecento
  • L’Europa e la globalizzazione in età moderna e contemporanea
  • L’Europa e lo sviluppo scientifico e tecnologico
  • Istituzioni e pensiero politico in Europa dal Medio Evo all’età contemporanea
  • Economia e mercati in Europa

Le lezioni porranno particolare attenzione alla discussione storiografica e alla metodologia di reperimento e di utilizzo delle fonti.

Anche per il prossimo anno accademico, la didattica del dottorato di Studi storici prevede il corso obbligatorio dal titolo: Applicazione dei Big Data alla ricerca storica; corso di 10 ore tenuto da docenti dei settori scientifico disciplinari Biblioteconomia-Archivistica (M-STO/08) e Informatica (INF/01).

Torna ad inizio pagina