Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 
Eventi  

Mare, migrazioni e diritti umani: un dialogo interdisciplinare

In programma il 17 maggio (dalle ore 14.30) e il 18 maggio (dalle ore 9.30) il webinar, su Teams, organizzato dal Centro di Ricerca Coordinata Migrazioni e Diritti Umani dell’Università Statale di Milano sul tema Mare, migrazioni e diritti umani: un dialogo interdisciplinare

Il Webinar sarà aperto dai Marilisa D’Amico.

La prima giornata, coordinata da Claudia Storti, sarà dedicata al concetto della libertà del mare nelle sue diverse accezioni giuridiche, storiche e geopolitiche fino ad arrivare al dibattito contemporaneo sul soccorso in mare dei migranti e al rispetto dei diritti umani.

Interventi di:

  • Luigi Nuzzo“La libertà del mare e i confini del diritto”
  • Nicolò Zanon“Dalla iustissimatellus agli ampi oceani: è l'Inghilterra di nuovo alla ricerca della libertà del mare?”
  • Vittorio Angiolini, “Mare e terra, libertà e sovranità”
  • Stefania Bariatti, “La libertà del mare: definizione e confini”
  • Maurizio Ambrosini, “Uomini in mare! Il campo di battaglia degli spazi marittimi nelle politiche migratorie”Cristina Cattaneo, “Il mare e i suoi desaparecidos. Chi sono i morti del Mediterraneo, cosa raccontano e chi li cerca”
  • Arturo Salerni, “Il dovere del soccorso in mare”
  • Vito Fiorino, “Il naufragio di Lampedusa - 3 ottobre 2013” (intervista a cura di Tatiana Tolusso)

La seconda giornata, coordinata da Emilia Perassi, sarà un viaggio storico-letterario, passando attraverso il naufragio della “Medusa” che ha ispirato il celebre quadro di Théodore Géricault e raccontato nel romanzo di Franzobel, attraverso le relazioni tra il mare, l’America Latina e la desaparición, fino alle migrazioni dell’età ellenistica. Non ultimo uno sguardo sulle epidemie a bordo delle navi dei migranti, al ruolo delle donne nella migrazione e ai racconti del Mediterraneo.

Interventi di:

  • Rosalba Maletta,“Corpi migranti e disagio nella Kultur a partire dal naufragio de “La Méduse” e la sua ricezione nella letteratura di lingua tedesca, in particolare Franzobel, La zattera della Medusa. Romanzo basato su una storia vera (2017)”
  • Susanna Nanni, “Il mare come luogo di memoria: relazioni acquatiche tra America Latina e Mar Mediterraneo intorno alle migrazioni e alla desaparición”
  • Silvia Bussi, “Greci per mare verso l'Egitto: migrazione e mobilità sociale in età ellenistica”
  • Beatrice Del Bo, “Un viaggio in mare: da libere a schiave (a libere?) attraversando il Mediterraneo medievale”
  • Camilla Cattarulla, “L'oceano è una tomba: epidemie a bordo delle navi degli emigranti alla fine del XIX secolo”
  • Marco Modenesi, “Oltrepassare il Muro Mediterraneo: donne fra migranza, clandestinità e diritto alla felicità”
  • Lidia Anna De Michelis e Claudia Gualtieri, “Voci e parole per raccontare il Mediterraneo”

Il Webinar si terrà sulla piattaforma Microsoft Teams.
Per partecipare è indispensabile registrarsi inviando una mail a crc.migrazioniedirittiumani@unimi.it

17 maggio 2021
Torna ad inizio pagina