Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

Vetrina dei libri  

Questa pagina presenta le opere recenti più rilevanti della produzione scientifica dei nostri docenti e ricercatori.
Un elenco meno dettagliato ma più completo delle pubblicazioni è consultabile nella sezione Ricerca di questo sito (Archivio Air)

I libri del dipartimento  
I trenta denari di Giuda / di Lucia Travaini

I trenta denari di Giuda / di Lucia Travaini

I trenta denari sono il simbolo del tradimento per la transazione più famosa e iniqua della storia. Per trenta denari Giuda vendette Cristo, consegnandolo alla morte. Giuda si pentì, restituì i denari ai sacerdoti e si impiccò. Ormai sporche di sangue innocente, le monete non potevano essere depositate nel tesoro del Tempio...

25 giugno 2020
La lunga guerra / a cura di L. Valent

La lunga guerra / a cura di L. Valent

La periodizzazione tradizionalmente accolta dalla storiografia vede nel Primo conflitto mondiale uno spartiacque assoluto nella storia dell'Europa nel suo complesso. Il presente testo vuole indagare le premesse e gli esiti della Prima guerra mondiale in una vasta area che va dai Balcani al Caucaso

21 giugno 2020
Le vie del cibo / a cura di M. Cavallera, S.A. Conca Messina, B.A. Raviola

Le vie del cibo / a cura di M. Cavallera, S.A. Conca Messina, B.A. Raviola

L’interesse per il cibo non è solo parte della quotidianità, ma è al centro dell’attenzione sia delle grandi organizzazioni internazionali sia dei media. Lo studio della cultura alimentare è da tempo anche un filone storiografico consolidato, che si misura con le questioni della carestia, del divario sociale, della produttività economica...

18 marzo 2020
Da Pietroburgo a New Haven / di Pier Giuseppe Michelotto

Da Pietroburgo a New Haven / di Pier Giuseppe Michelotto

I sei saggi presenti in questo volume si propongono di illustrare la varietà di tematiche e di aspetti peculiari della sterminata produzione scientifica di M.I. Rostovtzeff (1870-1952), che indiscutibilmente è da annoverarsi tra i più grandi antichisti del primo Novecento

10 febbraio 2020
Spagna controrivoluzionaria / di Nicola Del Corno

Spagna controrivoluzionaria / di Nicola Del Corno

Fra le motivazioni politico-istituzionali che indussero Ferdinando VII, rientrato da poco sul suolo spagnolo nella primavera del 1814, a rifiutarsi di giurare la Costituzione del ‘12 e a mettere così in atto il “golpe” assolutista, vi è da annoverare la presentazione di un lungo documento, sottoscritto da 69 deputati realisti alle Cortes Ordinarias, guidati da Bernardo Mozo de Rosales

28 dicembre 2019
RSS
Cerca in Archivio
 
Torna ad inizio pagina